sabato 12 febbraio 2011

Sarti


Non esiste sarto peggiore e crudele di colui che ti cuce un vestito su misura, salivandolo con piccoli punti precisi di parole e che, una volta terminato il perfetto manufatto creato, te lo strappa di dosso, consapevole di non poter più creare un simile capolavoro. 

Nessun commento:

Posta un commento