sabato 15 gennaio 2011

Illuminati

La Dea ci stava baciando, inondandoci le teste con la sua luce. Nulla sarebbe potuto più andare male da quella lama, centro del mondo. Poi le cose mutarono. Variabili ed imprevisti a distorcere l'equazione. Averlo saputo, la matematica sarebbe stata solamente la geometria delle sillabe e delle metafore, piene della menzogna degli ossimori.

Nessun commento:

Posta un commento