venerdì 24 dicembre 2010

Oh yeah!


Quelli che faranno il cenone di Natale con pane e saracche 
perché sono in cassa integrazione da otto mesi
Oh yeah!

Quelli che potranno fare il cenone di Natale come sempre 
perché hanno riportato i loro capitali in Italia con lo scudo fiscale e non è un problema loro
Oh yeah!

Quelli che il cenone di Natale non sanno cosa sia 
perché vivono per la strada ed è solo una sera più vuota delle altre
Oh yeah!

Quelli che andranno alla messa di mezzanotte perché i veri cristiani sfidano il freddo e il gelo per la lieta novella
Oh yeah!

Quelli che invece non andranno alla messa di mezzanotte 
perché temono di incontrare qualche extracomunitario che in chiesa ci va solo perché ha freddo
Oh yeah!

Quelli che hanno il cuore gonfio d’amore al punto che scoppia 
e vogliono fare tabula rasa di chi non ama come loro
Oh yeah!

Quelli che non sanno bene cosa fare, da che parte stare 
perché non amano schierarsi da nessuna parte
Oh yeah!

Quelli che vorrebbero fare e stare da qualche parte 
perché vorrebbero ancora crederci
Oh yeah!

Quelli che come me stanno da una vita in sospensione tra la fossa biologica e il cielo
Oh yeah!

Quelli che ci mettono la testa, la faccia, il cuore 
perché non saprebbero che altro fare se non essere se stessi
Oh yeah!

Quelli che credono di essere sempre se stessi ma non sanno nemmeno loro come sono e disprezzano chi apre loro gli occhi
Oh yeah!

Quelli che gli occhi li hanno aperti 
ma prontamente li richiudono per non vedere ciò che realmente sono
Oh yeah!

Quelli che saprebbero mentire ma non mentono mai perché hanno altri principi
Oh yeah!

Quelli che mentono sempre e spacciano le menzogne come verità perché è il loro unico principio
Oh yeah!

A te, a me, a voi, a tutti coloro che ci sono stati, che ci sono, che ci saranno, a everybody

Oh yeah!



3 commenti: