martedì 28 settembre 2010

Dove cazzo siete?


Io capisco che il delirio di Bossi distolga l'attenzione.
Capisco anche che la casa di Fini sia assolutamente primaria nelle attenzioni riservate alle notizie quotidiane.
Comprendo pure che si ha voglia di cazzeggio per cui se posto uno stato scherzoso ne seguono un centinaio di commenti.
Capisco e condivido le campagne urlanti contro le pene di morte, sia quelle di serie A che quelle di serie B.
Non capisco, però, l'indifferenza di tanti allo sterminio di stato che sta accadendo nelle carceri italiane.
Per Stefano Cucchi tantissima indignazione.
Ma per quegli altri 51 che non sono morti ammazzati in via ufficiale, chiamandoli "suicidi" dove cazzo siete, compagni?


In corso di nota, mi dicono che sono 53... Spero di ricevere smentita

Nessun commento:

Posta un commento