venerdì 7 maggio 2010

haiku dell'assenza


muta la notte
una città lontana
di te mi parla

2 commenti:

  1. I silenzi possono essere carichi di memoria quando, dal silenzio, una figura riesce a materializzarsi prendendo forma ed immagine. Se la figura è a noi cara cresce il rimpianto di quel che poteva essere e non è stato, cerchiamo un rimedio tra una piazza rossa e un biliardo, ma sono soltanto pallativi inutili perchè, nel cuore quella figura, bussa sempre più forte.

    RispondiElimina
  2. Conosco una sola persona che puà associare una piazza rossa ed un biliardo.
    M., c'è un tempo per tutto ma non per tutto c'è un tempo.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina