martedì 13 aprile 2010

In punta di penna

Ringrazio le persone che riescono ancora a stupirmi.
Quando nacque il forum In punta di Penna, nel dicembre del 2007, gli iscritti erano quasi tutti rientranti nella fase d’età che il Sommo descrisse con “nel mezzo del cammin di nostra vita”.
Poi, con il passare dei mesi, si sono aggiunti anche altri stadi: dai ragazzini che temevo perdessero troppo tempo nelle sezioni protette dell’eros, ad altri per i quali l’eros era solo un ricordo da mettere in strofe.
Una degli ultimi iscritti è Franca, all'anagrafe marca la boa degli ottantadue anni.
Non so nulla di lei se non ciò che scrive, sia nei post che nei commenti.
E’ dolcissima e la voglio ringraziare perché se devo trovare un senso al tirare avanti questa “cosa” che mi sono messa in testa due anni e mezzo fa, Franca è IL senso per tenere in piedi ciò ogni giorno di più è fatica, impegno e spesso pure motivo di rabbia.
Ieri sera la sua ingenuità, il suo candore mi hanno aperto il cuore e per questo voglio ringraziarla pubblicamente di avere scelto il mio salotto virtuale di pennivendoli (ma anche no, qualcuno ha preso le ali da cigno e altri sono in procinto di farlo) per condividere le sue storie.
Grazie dunque, signora Franca Bagnoli, non so nulla di lei ma so che le voglio bene.

www.inpuntadipenna.org

Nessun commento:

Posta un commento